Flying in the sKY

Non so quanti di noi avrebbero il fegato di provare a lanciarsi nel vuoto, appesi solo ad una corda d’acciaio, ad una velocità di 150 Km/h. Eppure questa fantastica attrazione i cui particolari si possono trovare sia sul sito uffuciale flyinginthesky.it che su www.magicvalmontone.it , sta riscuotendo un incredibile successo.
Si tratta di un volo dell’angelo, attrazione già presente in altre parti del mondo, ma il Flying in the Sky, conosciuto anche come “il volo del falco pellegrino”, ha la particolarità di essere il più lungo del mondo grazie ai suoi 2,25 km di estensione.
Per provare questa incredibile esperienza ci si deve recare a Rocca Massima, in provincia di Latina, nel sud del Lazio, in via Serrone della Madonna, 1.
La strada che porta al Flying in the Sky è in salita (non potrebbe essere altrimenti) e regala dei bellissimi panorami, Nulla comunque in confronto a quello che potrete vedere una volta appesi e ben insalsicciati nell’imbracatura una volta in rampa di lancio!
L’esperienza è una di quelle che non si scorda per tutta la vita. Da lassù, dopo una prima sensazione di timore, si passa ad uno stato d’animo effervescente, fin quasi provare una sensazione di onnipotenza. Alla fine del volo, la paura di lanciarsi a 150 Km/h, viene invece sostituita dal rimpianto che una tal velocità faccia durare così poco il lancio.
Dietro al nome “volo del falco pellegrino” invece c’è una bella storia. La traiettoria del volo infatti, ricalca quella di questo rapace che vive da queste parti e che quando nidifica è solito compere proprio quel tratto. Ma non vi preoccupate….non troverete nessun falco pronto a beccarvi la testa durante il volo!
Numerosi sono i video su youtube pubblicati sul web. E se anche voi ne voleste uno da far vedere agli amici, l’organizzazione vi farà indossare dei caschi appositi con telecamera incorporata, cosicché possiate portare a casa il ricordo di questa fantastica avventura nel cielo pontino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *