COME FUNZIONA IL CONTO DEPOSITO ARANCIO

Del conto deposito arancio si è sentito molto spesso parlare, soprattutto in televisione, senza però forse capire bene di cosa si trattasse e quali fossero i suoi vantaggi.

Anzitutto, vi è da fare subito una distinzione tra conto deposito e il normale conto bancario. Il conto deposito, come indica il nome, è un conto che serve soltanto e unicamente per depositare il denaro. Tutte le operazioni tipiche di un conto bancario, come il prelievo bancomat e l’effettuazione di bonifici o assegni, di norma non sono possibili. Con il conto deposito si può solo versare e prelevare il denaro.

I risparmi sul conto di deposito crescono grazie ad una remunerazione del denaro depositato che avviene in quantità e modalità differenti a seconda del conto che si decide di aprire.

Il conto deposito arancio rappresenta una serie di vantaggi che lo rendono unico e pratico. Prima si era detto che con i conti di deposito non si possono effettuare bonifici, ma con conto arancio, se si necessita del denaro, lo si può trasferire sul proprio conto corrente (affiancato al conto deposito arancio) tramite un bonifico. Il denaro risulta a propria disposizione tutti i giorni della settimana 24 ore su 24, sia da computer che mobile.

Un’altra caratteristica del conto arancio è che non ci sono spese né di apertura, né di chiusura. Anche le spese di gestione del conto e del trasferimento del denaro sono inesistenti: i dipendenti di conto arancio lavorano solo telefonicamente e online, riducendo notevolmente le spese e tenendo bassi i costi. I dati personali, inoltre, risultano ben protetti grazie a degli efficaci programmi di protezione.

Per aprire un conto di deposito arancio sono necessari il codice fiscale, il documento di identità e l’IBAN del proprio conto corrente. In pochi minuti si compila e firma il contratto che si trova sul sito del conto arancio e si spedisce per posta. Dopo di che si può fin da subito cominciare a depositare del denaro tramite bonifici o assegni.

Appena aperto il conto, conto deposito arancio offre l’1% di tasso di interessi sui primi 12 mesi di deposito, che verranno accreditati direttamente sul conto alla fine dell’anno (e così per gli anni successivi con altri tassi vantaggiosi), oppure alla scadenza del vincolo (se si è scelto di aprire Arancio+), oppure alla chiusura del conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *