Reflusso gastrico: allevialo con la Camomilla

Il reflusso gastrico colpisce molte più persone di quanto si immagini, sia in modo cronico che in modo occasionale. Si possono avvertire i sintomi del reflusso acido per una serie di motivazioni che hanno però tutte quante come unico comune denominatore il malfunzionamento del Cardias (filtro tra stomaco ed esofago).

Sia la scienza farmacologica che i classici rimedi della nonna, hanno fatto passi da gigante nella prevenzione e nell’eliminazione di tale patologia. In commercio sono numerosi i farmaci che possono aiutare ad alleviare all’istante i sintomi del reflusso gastrico (ad esempio il Gaviscon), ma come è noto molti farmaci a lungo andare possono portare una serie di controindicazioni che sarebbe meglio evitare.

Ecco che dunque ci si rivolge molto più spesso ai rimedi naturali contro l’acidità di stomaco che all’acquisto di tali farmaci anti-reflusso. Oggi giorno (sul web soprattutto) è facile imbattersi in documenti che elencano per il reflusso gastroesofageo rimedi naturali efficaci e meno efficaci, sotto forma di elenchi. In questo articolo, invece di fare un elenco di rimedi, vogliamo parlare solo di un rimedio, che è risultato molto efficace per eliminare in modo duraturo i sintomi da reflusso, e per il quale esistono molte testimonianze positive.

Bere Camomilla calma anche il reflusso gastrico

La camomilla può avere due effetti benefici sull’organismo, a parte quello di portare un sollievo contro lo stress infatti riesce a combattere le infiammazioni dello stomaco (placandone i sintomi) e riesce ad equilibrare in un certo modo i livelli degli acidi gastrici secreti dalla mucosa dello stomaco. Un rimedio naturale non funziona per tutti, ma visto che la camomilla è di certo alla portata di chiunque economicamente e non vi sono effetti collaterali (a parte per i soggetti allergici o intolleranti)è bene provarlo per tentare di rimediare ai fastidiosi sintomi dell’acidità che risale.

Per far si che funzioni, biosgna bere camomilla un oretta prima di andare a letto, in modo tale da scongiurare i classici e fastidiosi sintomi da reflusso notturni. Per rendere la camomila più gustosa si può usare limone o miele per arricchirne il gusto e godersi un momento di sano relax anti-reflusso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *